I giorni nostri

13 Concerto Natale 2014
« 1 di 2 »

 (clicca sull’ immagine per vedere la galleria fotografica)

Al Maestro Wolfrano De Silvestri succede il Maestro Fabrizio Tallachini, e le attività bandistiche e sociali continuano imperterrite soprattutto concentrate intorno alle iniziative del COM, grazie al grande entusiasmo del nuovo Presidente Enzo Patitucci . Sempre nel 2000, non senza difficoltà e dopo aver messo da parte vecchie rivalità campanilistiche, la Filarmonica di Comerio da inizio con il corpo musicale S.Cecilia di Barasso ad una attività musicale congiunta sotto la direzione del nuovo Maestro. I primi passi, come è facile immaginare, comportano alcuni ostacoli, ma intelligenza e la determinazione di tutti fanno si che l’esperimento possa dare i risultati sperati e attesi.

Molto importante per noi e per la storia della Banda è stato l’anno 2008 in cui si è festeggiato il centenario di fondazione dell’Associazione Filarmonica di Comerio; numerose sono state le iniziative proposte dall’associazione in occorrenza di questo evento tra le quali va sicuramente ricordata la pubblicazione del libro “100 anni in musica”.

Nel 2009 termina la collaborazione tra il corpo musicale S.Cecilia di Barasso e la Filarmonica di Comerio la quale da questo momento in avanti viene guidata dal nuovo Maestro Irene Guerra.

Molte cose sono cambiate all’interno dell’associazione ma le realtà bandistiche e i valori che essa ne trasmette rimangono invariate negli anni… La banda è centro d’aggregazione, costruisce amicizie, cambia in meglio e ravviva le abitudini di vita comunitaria. Gite e pranzi sociali, puntuali nella scadenza, si caratterizzano per la riuscita e la gran partecipazione popolare. Ma la nostra banda è, soprattutto, buona ed apprezzata musica.

Oggi la Filarmonica di Comerio è senz’altro tra i corpi musicali più conosciuti e stimati nella nostra provincia.

< Il successo della banda    Foto di gruppo >